• Panoramica
  • Programma
  • Servizi inclusi
  • Servizi esclusi
  • Prenotazione
  • Risposte Utili

TREVI, FOLIGNO E RASIGLIA

Rasiglia. Il borgo di Rasiglia  è un luogo incantevole, dove ritrovare quell’atmosfera dimenticata delle piccole cose antiche. Tra le case in pietra e le piazzette, il paesino è attraversato da strette stradine alternate a ponticelli in legno, ruscelli e cascate. In questo scenario unico potrete passeggiare immersi nella natura e cullati dallo scrosciare delle acque, alla scoperta degli scorci più pittoreschi. E’ difficile descrivere a parole Rasiglia, si tratta di un luogo da ammirare con i propri occhi e ascoltare con le proprie orecchie. Per i caratteristici canali che la attraversano rendendola unica, il paesino è chiamato anche la piccola Venezia Umbra. Il borgo è molto piccolo, una cinquantina circa di casette in pietra adagiate al fianco della collina sovrastante come a formare un anfiteatro naturale, immerse nei boschi e attraversate da stradine e ruscelli di acqua purissima. La acque del borgo sono alimentate infatti dalle sorgenti del fiume Menotre, che nasce proprio in questi luoghi incontaminati. Girovagate tra le strette vie e lasciatevi guidare dal suono armonioso dei canali che scorrono tra le case, per poi allargarsi e in più punti formare dei bellissimi laghetti.

Foligno.  Bellissimo borgo in tipico stile umbro si percorre interamente a piedi. Seguendo il percorso del fiume Topino si arriva in piazza della Repubblica. Qui potrete ammirare uno straordinario insieme architettonico, costituito dal Duomo, dal Palazzo Comunale e da Palazzo Trinci. Il Duomo di Foligno, dedicato a San Feliciano patrono della città, costituisce uno splendido esempio di edificio in stile neoclassico – barocco. Da non perdere al suo interno, il Museo Capitolare Diocesano e la Cripta di San Feliciano. Sempre in stile neoclassico il palazzo Comunale del XIII sec. ed affiancato dalla torre merlata del ‘400. Accanto al Duomo si affaccia Palazzo Trinci, sede della Pinacoteca. Ultimato nel 1407 e restaurato nel 1949, presenta una facciata Neoclassica e una magnifica scala gotica. Al suo interno la Sala del Consiglio con volte, le pareti affrescate dal Piervittori e un enorme camino in pietra del ‘500. Attiguo al Palazzo si trova Palazzo Orfini, antica dimora di Emiliano Orfini, il tipografo che stampò la prima edizione in lingua italiana della Divina Commedia, con un bel portale del 1500. In piazza del Grano si può ammirare la Biblioteca Comunale e in largo Carducci da non perdere l’Oratorio della Nunziatella, dove è esposta un’opera del Perugino raffigurante il “Battesimo di Gesù” ed il “Padre Eterno”.

Trevi. È unica e inconfondibile la forma conica e raccolta della città che, assecondando la conformazione del colle su cui sorge, ha suscitato lo stupore dei viaggiatori del passato, tra cui Giacomo Leopardi. Trevi, costruita a cerchi concentrici, sembra una chiocciola che conserva intatto il suo cuore antico fatto di pietra, coppi, legno, tonalità delle terre. Annoverato fra i ” Borghi più belli d’Italia ” nelle sue piazze e lungo le sue ombrose vie, è ancora possibile udire voci di gente che parla senza gridare, che va senza correre. Dalle finestre accostate e dagli usci aperti sulla strada, si può udire il rumore delle stoviglie in cucina o la musica discreta di una radio. Oppure il silenzio. Grazie agli oltre 200 mila olivi di cui è circondata, Trevi fa parte dell’Unione dei Comuni denominata “Terre dell’Olio e del Sagrantino” ed è sede di una scuola di alta cucina improntata all’approfondimento degli usi dell’olio d’oliva nella gastronomia contemporanea.

PROGRAMMA

h. 06:30 Ritrovo dei partecipanti nei luoghi concordati con l'agenzia. Incontro con l'assistente di viaggio e partenza in bus granturismo.

h. 09:30 Arrivo a Foligno nella mattinata. Incontro con la guida locale autorizzata e visita al centro storico. Breve tappa alla vicina Abbazia di Sassovivo. A seguire trasferimento a Rasiglia e pausa per il pranzo. ( libero e a cura dei partecipanti oppure, a richiesta, presso un ristorante tipico del posto )

h. 15:30 Proseguimento in bus e sosta lungo il percorso a Trevi. Breve passeggiata nel centro storico con il nostro assistente di viaggio.

h. 17:30 Partenza in bus per il rientro in sede previsto alle ore 20:30 circa.

Il viaggio è vincolato alla partecipazione di min. 40 persone. Il programma è suscettibile di variazioni. L’ordine delle prenotazioni attribuisce il posto in pullman. La prenotazione si ritiene valida solo contestualmente all’acconto del 50%, non rimborsabile in caso di cancellazione del partecipante ( aderendo al programma si dichiara di accettare le condizioni del regolamento generale in materia di pacchetti turistici Dl 111/95). Eventuali esigenze inerenti alle camere, intolleranze alimentari, assegnazione posti a tavola vanno segnalate prima della partenza.

La quota comprende: viaggio in bus dalla Ciociaria; nostro assistente di viaggio; visite con guida come da programma; Iva e percentuali di servizio.

 

La quota non comprende: pranzo in corso di escursione ( a partire da € 20 ), biglietti di ingresso a musei e/o mostre e tutto quanto non espressamente indicato nella voce precedente

  • Partenza
    Rientro
    Numero persone
    Prezzo
     
  • start: domenica 14 Aprile 2019
    rientro: domenica 14 Aprile 2019
    Group Size: Nessun Limite
    price: € 26 /Persona

Nessun dettaglio