• Panoramica
  • Programma
  • Servizi inclusi
  • Servizi esclusi
  • Prenotazione
  • Risposte Utili

LE TERME DI SATURNIA

Montemerano, il borgo fra i più belli d’Italia

Le terme libere di Saturnia sono famose nel mondo per il favoloso contesto naturalistico che le adorna. Le grandissime vasche calcaree create nel corso dei secoli dalle acque termali ricche di calcio sono conosciute a livello pressochè universale.

Le acque sulfuree, con una portata di 800 litri al secondo a una temperatura costante di 37,5°, fluiscono a cascata da un livello di vasche all’altro, donando relax e benessere al solo immergervisi. Le principali cascate termali sono le cascate del Mulino, situate presso un vecchio mulino, dette anche Cascatelle o cascate del Gorello.

L’area termale di Saturnia presenta, nel suo complesso, una vasta area liberamente fruibile ed una zona dove si è sviluppato il lussuoso stabilimento termale delle terme di Saturnia.

Montemerano. Vicino le terme sorge il borgo medievale Montemerano che conserva fin dalla suafondazione la  caratteristica pianta a cuore, l’impronta di luogo umano per eccellenza, dove i contatti sono spontanei e immediati. Il centro storico è ancora oggi stretto fra tre cinte di mura, al sommo di un colle-giardino abitato da ulivi e cipressi. L’impianto urbanistico dei secoli XIII-XIV si articola sull’asse di scorrimento della via principale, aperta e chiusa da due archi appartenenti alla seconda cinta muraria, da cui si sviluppano i vicoli che vanno a piazzette e slarghi appoggiati alle mura inferiori e le salite che portano alla rotondeggiante piazza del Castello. Le mura antiche non isolano il paese dalla campagna, che arriva a lambirle con i suoi campi coltivati e declivi verdeggianti. Di fronte c’è un panorama che spazia dal Monte Amiata all’Argentario, dalla valle dell’Albegna al mare Tirreno, dalle colline del Fiora all’Isola del Giglio.

P R O G R A M M A

h. 06:00 ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti con l'agenzia e partenza alla volta della bassa Maremma toscana.

h. 09:30 arrivo nel comune di Manciano nella località Saturnia. Giornata dedicata alle attività tipiche delle immersioni in acque termali. Pranzo libero. Sono disponibili spazi all'aperto. Possibilità di pranzo in punto di ristoro tipico.

h. 15:00 trasferimento in bus nella vicina Montemerano e visita con accompagnatore al borgo antico.  Si sale verso piazza del Castello, attraversando un arco che in passato era l’unico ingresso al centro abitato. La piazza sembra una cartolina dei tempi andati e si visita la chiesa di San Giorgio, l’edificio religioso più importante della Maremma meridionale, al cui interno si conservano il polittico del pittore senese Sano di Pietro (1458),  e la tavola della Madonna della Gattaiola dipinta da un anonimo maestro senese della metà del Quattrocento.

h. 17:30 partenza in bus per il rientro in sede previsto alle ore 21:00

Il viaggio è vincolato alla partecipazione di min. 40 persone. Il programma è suscettibile di variazioni. L’ordine delle prenotazioni attribuisce il posto in pullman. La prenotazione si ritiene valida solo contestualmente all’acconto del 50%, non rimborsabile in caso di cancellazione del partecipante ( aderendo al programma si dichiara di accettare le condizioni del regolamento generale in materia di pacchetti turistici Dl 111/95). Eventuali esigenze inerenti alle camere, intolleranze alimentari, assegnazione posti a tavola, posti in autobus vanno segnalate prima della partenza.

La quota comprende: viaggio in bus dalla Ciociaria, nostro assistente di viaggio, visite come da programma,  Iva e percentuali di servizio.

 

La quota non comprende: pranzo in un punto di ristoro a partire da € 6,00, tutto quanto non espressamente indicato nella voce precedente

  • Partenza
    Rientro
    Numero persone
    Prezzo
     
  • start: domenica 26 Maggio 2019
    rientro: domenica 26 Maggio 2019
    Group Size: Nessun Limite
    price: € 23 /Persona

Nessun dettaglio