• Panoramica
  • Programma
  • Servizi inclusi
  • Servizi esclusi
  • Prenotazione
  • Risposte Utili

le DOMENICHE GRATIS ai MUSEI

la Reggia di Caserta e l’Arena dei Gladiatori a Capua

Come ogni prima domenica del mese si rinnova la possibilità di visitare i siti archeologici sotto la tutela del MIBACT senza pagare il biglietto di ingresso.

Questa domenica visiteremo la Reggia di Caserta e l’Anfiteatro romano di Capua.

Simbolo di Caserta e sito UNESCO, la Reggia è uno dei monumenti più importanti del patrimonio artistico italiano.
Progettata, nel Settecento, dall’architetto Luigi Vanvitelli per volere di Carlo III di Borbone, la Reggia di Caserta è un autentico capolavoro di architettura e decorazione e, a sua volta, un contenitore di numerose opere d’arte. Visitando il suo interno si è stupiti dal continuo susseguirsi di stucchi, bassorilievi, affreschi, sculture, pavimenti a intarsio.
Notevoli quelli della Sala di Astrea, della Sala di Marte e della Sala del Trono, quest’ultima è la sala più grande degli appartamenti reali ed era adibita al ricevimento di personalità importanti.

La Pinacoteca è organizzata in una serie di stanze collegate ed espone numerosi dipinti raffiguranti nature morte, eventi bellici e ritratti della famiglia dei Borbone.
Nell’appartamento “vecchio” è esposto il presepe borbonico, grande passione della nobile famiglia dalla quale è scaturita la nota tradizione napoletana per l’allestimento della Natività.

La biblioteca palatina è annessa agli appartamenti della Regina, donna raffinata e di grande cultura, e finemente decorata da rilievi ed affreschi tra i quali quello che riproduce i segni zodiacali e le costellazioni, eseguito su disegno dello stesso Vanvitelli.
Suggestive anche le sale dedicate alle quattro stagioni.

Parte integrante della maestosità e della bellezza della Reggia di Caserta è il meraviglioso Parco.
È un tipico esempio di giardino all’italiana, costruito con vasti prati, aiuole squadrate e, soprattutto, un trionfo di giochi d’acqua.
Lungo l’asse centrale, si susseguono vasche, fontane e cascate, ornate da grandi gruppi scultorei.
Ne risulta un effetto scenografico di grande impatto che raggiunge il culmine nella Grande Cascata.
Accanto si apre il Giardino all’Inglese, meno simmetrico rispetto a quello all’italiana, voluto da Maria Carolina d’Austria, ricco di piante indigene ed esotiche, fra cui i bellissimi cedri del Libano.

Scopriremo anche l’Anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere, il secondo in ordine di grandezza tra tali tipi di monumenti nell’Italia antica dopo il Colosseo.

L’edificio inizialmente fu adibito agli spettacoli gladiatori. Il piano dell’arena era costituito da tavoloni di legno cosparsi di sabbia per consentire lo svolgimento dei combattimenti, al si sotto del quale si sviluppavano i sotterranei, comunicanti tra loro mediante corridoi ed accessibili attraverso quattro scalette presenti negli ambienti di servizio, ubicati dietro il podio ed utilizzati per i macchinari e gli apparati scenici.

L’anfiteatro nel 456 d.C. subì rovinose distruzione durante il saccheggio di Genserico, ma fu riparato nel 530 d.C. Durante il dominio gotico e longobardo l’edificio continuò ad avere funzione di arena; poi, dopo la distruzione della città nell’841 d.C. ad opera dei Saraceni, venne trasformato in una fortezza. Tra il 1920 ed il 1930 fu oggetto di numerosi interventi di restauro conservativo nel tempo.

P R O G R A M M A

h. 07:30 ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti con l'agenzia; incontro con il nostro assistente di viaggio e partenza alla volta di Caserta;

h. 09:00 incontro con la guida locale e visita alla Reggia di Caserta; a seguire si visiterà il maestoso Parco Giardino;

h. 12:30 Pranzo libero a cura dei partecipanti ( facoltativo pranzo in ristorante ). Sono disponibili spazi all'aperto per consumare il pranzo al sacco.

h. 15:30 trasferimento in bus presso Santa Maria Capua Vetere e visita all'Anfiteatro Romano. Al termine proseguimento in bus per il rientro in sede previsto alle ore 20:00 circa.

Il viaggio è vincolato alla partecipazione di min. 40 persone. Il programma è suscettibile di variazioni. L’ordine delle prenotazioni attribuisce il posto in pullman. La prenotazione si ritiene valida solo contestualmente all’acconto del 50%, non rimborsabile in caso di cancellazione del partecipante ( aderendo al programma si dichiara di accettare le condizioni del regolamento generale in materia di pacchetti turistici Dl 111/95). Eventuali esigenze inerenti alle camere, intolleranze alimentari, assegnazione posti a tavola, posti in autobus vanno segnalate prima della partenza.

La quota comprende: viaggio in bus dalla Ciociaria; nostro assistente di viaggio per la durata del tour; guida a disposizione intera giornata per le visite alla Reggia di Caserta ed all’Anfiteatro di Capua; ingresso alla Reggia ed all’area archeologica di S. Maria Capua Vetere; Iva e percentuali d servizio

 

La quota non comprende: auricolari obbligatori per la visita alla Reggia € 2,00; pranzo in ristorante a partire da € 20,00 e tutto quanto non espressamente indicato nella voce precedente.

  • Partenza
    Rientro
    Numero persone
    Prezzo
     
  • start: domenica 2 Giugno 2019
    rientro: domenica 2 Giugno 2019
    Group Size: Nessun Limite
    price: € 25 /Persona

Nessun dettaglio