MAROCCO e LE CITTA’ IMPERIALI

GIUDIZIO UNIVERSALE -NUOVA DATA
4 Novembre 2018
I PRESEPI DI NAPOLI
18 Novembre 2018

MAROCCO e LE CITTA’ IMPERIALI

MARRAKECH

il Souk pieno di profumi e colori

 

 

C’è chi dice che non basta una vita intera per imparare a conoscere Jemaâ El Fna. Benvenuti nel cuore vivo di Marrakech, la piazza che è simbolo del Marocco più autentico.

Cartomanti e misteriosi venditori d’acqua, maghi e cantastorie cercano di attirare l’attenzione con campanelli e inviti in lingua francese. Gli incantatori di serpenti hanno fatto di questo luogo il loro teatro quotidiano. Troppo difficile resistere al loro fascino. Fin dalla fondazione della città (quasi mille anni fa), la piazza offre questo spettacolo vivente all’ingresso della medina, nell’immensa area pedonale circondata da bar, ristoranti, boutique, che dal 2001 è riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio orale e immateriale  dell’umanità. Il consiglio è di farsi guidare dall’istinto e dai profumi. Qui le culture d’impronta araba, berbera e sub sahariana si fondono e dall’alba al tramonto è un brulicare continuo di voci e colori, finché non si accendono le luci e iniziano i numeri di musicisti, acrobati o mangiafuoco, mentre in cielo salgono i fumi delle griglie e delle cucine delle bancarelle.

Marrakech è anche chiamata la Città Rossa per il colore delle case che la compongono, come la polvere che si sparge su tutti i viottoli, come il cielo quando il sole tramonta e i suoi muri di terra riflessi di ruggine, di arancione, di rosa antico…

Marrakech è molto famosa per la città vecchia, la cosiddetta Medina, la zona più antica della città. Nei viottoli stretti, gremiti di gente si sente vociferare intensamente dove i magrebini piazzano le loro mercanzie, gli affari vengono fatti sempre in modo vivace e rumoroso. Sono caratteristiche irrinunciabili per chi vuole vivere a pieno Marrakech.

L’odore pungente delle spezie, amplificato dal calore, rende il contesto delle sensazioni molto intenso lasciando ricordi molto forti nella memoria.
La Medina è chiusa da nove kilometri di antiche mura, passeggiare per le strade della medina è un vero spettacolo dove ci vuole buona resistenza fisica, molte strade sono strette per cui c’è il divieto di percorrerle con le macchine. Gli unici mezzi di trasportano sono quindi l’asino, i carretti spinti a mano che fanno da taxi per le mercanzie da trasportare nelle dimore private o nei Riad, le moto e le gambe!

Questo nostro week-end vi regalerà un break dalla quotidianità irripetibile in una magica atmosfera araba e vi offrirà uno straordinario spunto per tornare a vivere il Marocco con le sue ” Città Imperiali ” ( consulta il nostro programma completo )

P R O G R A M M A

01 NOVEMBRE

Alle ore 05:00 ritrovo dei partecipanti nei luoghi concordati con l’agenzia. Sistemazione in bus privato e trasferimento in aeroporto a Roma. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea alla volta di Marrakech. Alle ore 09:30 arrivo in Marocco trasferimento in centro città per la sistemazione in hotel centrale. Incontro con la guida locale e visita al centro storico di Marrakech la cui Medina è dichiarata Patrimonio Mondiale dall’Unesco. Potrete ammirare le tombe Saadiane, la Koutoubia, ila Palazzo della Bahia. Dopo il pranzo libero si visiteranno i souks della Medina e la stupenda Piazza “Djemaa El Fna”, teatro naturale per ciarlatani, incantatori di serpenti e venditori d’acqua. Cena in hotel e pernottamento.

02 NOVEMBRE

Prima colazione in hotel e giornata dedicata al relax ed allo shopping. Pranzo libero e cena in hotel. Pernottamento.

03 NOVEMBRE

Dopo la prima colazione in hotel partenza in bus per Casablanca. Il percorso lungo 250 km impiegherà parte della mattinata. A Casablanca visitiamo il mercato centrale, il distretto Habous,  l’esterno del Palazzo reale, la PIazza Mohammed V, l’esterno dell’imponente Moschea di Hassan II. Pranzo libero in corso di escursione. In serata sistemazione in hotel e pernottamento.

04 NOVEMBRE

Prima colazione in albergo e partenza in bus per Rabat ( 95 Km ). Incontro con la guida locale e visita del centro cittadino. L’esterno del Palazzo Reale, la Kasbah degli Oudaya, lo slendido Mausoleo di Mohamed V e la Tour Hassan. Cena e pernottamento in hotel

05 NOVEMBRE 

Dopo la colazione in hotel partenza per Meknes, famosa per i suoi 40 Km di mura che la cingono ancora perfettamente conservati. Visita a Bab El Mansour, la porta d’entrata più importante ed il quartiere ebraico. A seguire proseguimento per Fes,  capitale culturale del paese. Qui è nata la prima università religiosa del mondo islamico. Visita al Mausoleo di Moulay  Idriss e alla Moschea Karaouine ( dall’esterno ).  In serata cena e pernottamentro in hotel.

06 NOVEMBRE 

Mattinata libera a disposizione dei partecipanti per lo shopping. Pranzo libero e partenza per l’aeroporto di Rabat. Alle ore 19:30 partenza con volo di linea per Roma dove è previsto l’arrivo alle ore 23:25. Trasferimento in bus per il rientro nelle località di partenza.

Q U O T E   D I   P A R T E C I P A Z I O N E

Quota individuale                             € 750,00

La quota comprende: trasferimento in bus privato dalla Ciociaria; volo di linea Roma/Marrakech/Roma, tasse aeroportuali, nostro assistente di viaggio, sistemazione in hotel 3/4 stelle, trasferimenti in bus privato n Marocco, trattamento di mezza pensione, visite guidate come da programma, Iva e percentuali di servizio.

La quota non comprende: pranzi in corso di escursione, biglietti di ingresso a musei e/o mostre e tutto quanto non espressamente indicato nella voce precedente

Il viaggio è vincolato alla partecipazione di min. 15 persone. Il programma è suscettibile di variazioni. L’ordine delle prenotazioni attribuisce il posto in pullman. La prenotazione si ritiene valida solo contestualmente all’acconto del 50%, non rimborsabile in caso di cancellazione del partecipante ( aderendo al programma si dichiara di accettare le condizioni del regolamento generale in materia di pacchetti turistici Dl 111/95). Eventuali esigenze inerenti alle camere, intolleranze alimentari, assegnazione posti a tavola vanno segnalate prima della partenza.

Prenota